Il Mondo delle gemme

Corallo


Il corallo ha in gioielleria un fascino veramente speciale: il perfetto connubio per una sensazione di estate, sole e mari lontani.

Il nome, comunque, è un vero puzzle per linguisti. Alcuni sono convinti che la parola Greca "koraillon" sia la radice, dato che significa scheletro duro e calcareo del corallo animale. Un'altra fonte possibile è “kura-halos”, che significa " forma umana" e dopo tutto i rami del corallo fine spesso ricordano la forma di una persona. Altri esperti sono a favore della teoria che la parola derivi dall'Ebraico “goral”,il nome per le pietre utilizzate per l'oracolo, ed infatti, i rami di corallo erano usati per gli oracoli, in Palestina, Asia minore e nel Mediterraneo.

I coralli vivono alla profondità marine da tre fino a tremila metri nei mari attorno al Giappone, Taiwan, e l'arcipelago della Malesia, nel mar rosso, nel golfo di Biscaglia ed attorno alle Canarie. Nel mediterraneo ci sono banchi di corallo attorno al Mar Tirreno, lungo la linea costiera della Sardegna ed anche sulle coste di Tunisia ed Algeria, Jugoslavia e Turchia.

Quando si parla del corallo, i banchi di corallo dell'oceano pacifico o dell'Australia sono le prime immagini che vengono alla mente- atolli, banchi che sembrano miracoli di bellezza della natura. Ma non è di questo tipo di corallo che intendiamo discutere in questo contesto. In gioielleria, solo i coralli delle specie “Corallium rubrum“ or “Corallium japonicum“ possono esere utilizzati.

Come le perle, anche i coralli appartengono alla gioielleria dei materiali organici. E' davvero un fenomeno interessante che l'elemento che compone entrambi sia l'acqua, ed in effetti essi sono chimicamente correlati. Entrambi sono fatti per il 90% di carbonato di calcio. E' un miracolo virtuale che la natura manipoli lo stesso materiale per creare il rosso Corallo e far crescere le bellissime perle.

Che cosa sono i coralli?

I coralli sono prodotti da minuscole forme di vita, che si trovano nelle profondità marine in vaste colonie. Il corallo cnidriano è ricoperto da sottile pelle e secrezioni calcaree, da cui vengono costruite le sue strutture. Esse possono crescere fino a 40 cm d'altezza, la sottigliezza dei rami, comunque difficilmente è più larga di quattro cm. Solo i terminali sono un po’ piu sottili. Il valore del materiale si raggiunge in quei pezzi che possono essere usati in gioielleria in quanto trasformabili in grandi palle di corallo od oggetti messi in forma.

I fragili rami di corallo sono tradizionalmente pescati alla luce del giorno dalle profondità dei mari. Siccome il corallo di prima qualità è diventato piuttosto raro, oggigiorno si cerca di avere un approccio più coscenzioso con i fragili rami di corallo. Durante le fasi seguenti, i pezzi vengono puliti, e trattati con seghe molto sottili prima della lavorazione Il corallo viene tagliato come le altre pietre dure.

Quando non ancora lavorato esso appare opaco e scheggiato. Solo dopo la lucidatura esso diventa un bellissimo gioiello. Spesso il corallo è poroso, a volte presenta fessure ed è quindi di bassa qualità. A volte certe qualità di corallo possono essere migliorate applicando cera colorata, che ne migliora l'impressione ottica. I coralli di buona qualità non presentano alcuna fessura, forellino, segno o cavità. Dato che il corallo naturale non trattato è raro, il suo prezzo è molto alto. Inoltre è anche molto difficile poterlo reperire. Il corallo per gioielleria di prima qualità si acquista nei migliori negozi.

Il sensibile e colorato mondo dei Coralli

I coralli non sono necessariamente rossi, sebbene il nome "Corallo" denoti un colore rosso-rosato. La natura crea il Corallo in una vasta gamma di sfumature dal rosso al bianco, blu, marrone e nero. Maggiormente apprezzate sono le sfumature rosse che vanno da una gamma di rosa petalo, rosa salmone fino al profondo rosso vellutato. I più apprezzati sono attualmente i coralli neri e dorati, e la variante blu estremamente rara. Particolarmente prezioso è anche il corallo bianco leggermente sfumato di rosa, il cosiddetto "Corallo pelle d'angelo" Altro famoso esemplare è il rosso giapponese "Corallo Moro", il rosa pallido "Boke" e il rosso "Sardegna".

I coralli, con la loro durezza di solo 3.5 sono considerevolmente più teneri di qualunque altra gemma. La loro bellezza può essere danneggiata da trattamenti inadatti. Prodotti cosmetici, acqua calda e luce brillante del giorno sono detrimento alla loro bellezza. I gioielli di corallo dovrebbero essere trattati con attenzione ed essere puliti di tanto in tanto con un panno soffice e umido. In caso che nonostante le attenzioni, la superficie si graffi, un gioielliere sarà in grado di rilucidarla.

Leggerezza attraente: radice e schiuma di corallo

Più leggere e meno care del Corallo naturale sono la radice e la schiuma di Corallo! Le radici di corallo sono infatti particolari specie di corallo- non radici vere e proprie, ma piuttosto speciali arbusti di corallo. Esso è spesso mescolato con la schiuma di Corallo. Le migliori, comunque, sono quelle parti del Corallo Moro Giapponese che si trovano dentro al sabbia o il fango, e che fanno parte della base e dello stelo di corallo. Questa schiuma di corallo è stata a lungo sul mercato come come qualità più pesante della radice e a volte anche più cara. Entrambe le qualità vengono fornite in gran quantità dalla Cina e dal Giappone. A causa della loro dimensione e del loro peso relativamente basso, sono molto popolari benchè il colore e il volume giustifichino il basso prezzo.

Il corallo sulla pelle – irresistibile

Oggigiorno il Corallo è ancora utilizzato come talismano presso molte culture per allontanare gli spiriti maligni. I moderni insegnamenti sulle gemme, apprezzano il corallo per i suoi effetti positivi. Si pensa che il corallo allontani le paure e le tensioni, ed incoraggi a vivere insieme in modo positivo.

Gli antichi credevano nel potere protettivo e rinvigorente del Corallo e ne facevano spesso dono ai bambini piccoli. Per le ragazze giovani, il corallo è anche una prima scelta di gioiello. Ma il Corallo è molto più di questo: esso riflette in modo miracoloso la carnagione con l'abbigliamento, e presenta una bellezza irresistibile quando è indossato sulla pelle. Il corallo continua ad ispirare famosi designers nello sviluppo di affascinanti ed unici design.